Arriva "uno nuovo" nel team: 5 cose da fare