scirvere-cv-younion

Curriculum Vitae: 5 cose da non scrivere

Tanta volte abbiamo parlato di come scrivere il nostro Curriculum Vitae. Ma mai ci siamo soffermati su quello che invece non vi andrebbe MAI riportato!

Spesso infatti pensiamo che, più cose inseriamo, più il recruiter rimarrà impressionato. Niente di più sbagliato! Infatti ci sono alcuni elementi spesso considerati importanti ma che, se presenti, fanno cestinare una candidatura nel momento in cui vengono notati. Scopriamoli insieme.

  • Inutili dettagli. Scrivere la propria mansione e le principali competenze va bene, ma spesso ci sono delle piccolezze che un professionista considera scontate, quindi se le riporti vuol dire che non sei un esperto del tuo settore.
  • Informazioni personali. Tutti sappiamo che esiste la categoria “Hobby e altre attività”, ma tale categoria è rilevante solo se la nostra passione ha a che fare con il lavoro per il quale ci stiamo candidando. Di conseguenza l’essere sposati, avere dei figli, le proprie idee politiche e simili sono tutti argomenti non pertinenti.
  • Eccessi di complimenti.Esperto nell’uso di…”; “Comprovata esperienza come…” e così via, sono formule che servono a introdurre le nostre competenze, ma il loro uso va bene solo se moderato, poiché l’eccesso di autoreferenzialità non depone mai a nostro favore.
  • Font allegri e sfondi colorati. Ogni tanto ci sono arrivati CV con carta intestata, con caratteri fantasiosi o con colori accesi. Non hanno mai ottenuto grande attenzione. Quindi ricordati che tutto ciò che non è scritto in Helvetica, Arial o in Times New Roman e che vanno oltre il bianco e nero sono sempre da evitare. A meno che tu non ti stia candidando per un lavoro creativo.
  • Le bugie. Mai mentire sulle proprie competenze. Perché se anche riuscissimo ad ottenere il lavoro, lo perderemmo quasi subito.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>